Crea sito
SARA ALESSANDRA SOTTILE
INSEGNANTE CERTIFICATA DI METODO LINKLATER
Direttrice della Scuola

Classe 1985, Sara Alessandra Sottile è laureata presso il D.A.M.S. di Torino in Tecnica cinematografica e televisiva e ha conseguito il Master “Dinamiche dell’espressione vocale: il metodo Linklater” e la Certificazione Internazionale all’insegnamento del Metodo Linklater presso l’Università La Sapienza di Roma, facoltà di Lettere e Filosofia.
Grazie agli illuminanti insegnamenti di Kristin Linklater, Valentino Villa, Alessandro Fabrizi e Margarete Assmuth nel 2014 è diventata insegnante Certificata.
Fervente appassionata dello studio del teatro teorico e pratico, nel suo percorso formativo ha lavorato sui metodi BMC con Gloria Desideri, MOVEMENT con Merry Conway, Feldenkrais con Marco Angelilli e sull’improvvisazione del movimento con Giorgio Rossi.
Durante gli anni universitari a Torino ha integrato lo studio concettuale a laboratori di dizione e doppiaggio con Germana Pasquero, Donato Sbodio e Riccardo Lombardo.
È attrice teatrale dall’età di 15 anni.
È coach e regista di spettacoli presso varie Associazioni Culturali di Torino e provincia.
Insegna dizione, lettura espressiva e public speaking dal 2008.
ELISA ALBICENTI
PERFORMER – SCRITTRICE – ARTISTA VISUALE
Direttrice Artistica


Classe 1994, Elisa Albicenti studia Teatroterapia presso la Scuola di Formazione dell’associazione Politeama.
Seguendo la sua concezione per un’interpretazione introspettiva dei personaggi scenici, si è diplomata in Tecniche applicate al Sistema Stanislavskij con l’insegnante Giacomo Pace. Il suo percorso di ricerca prevede la pratica della Danza Sensibile (con Gerardo Mele) e del Metodo Linklater (con Valentino Villa).
Amplia la sua visione artistica definendosi Performer, radunando nell’atto scenico i concetti di teatro, movimento, voce, arte visuale.
E’ poetessa; ha pubblicato le sillogi Ritmo poetico (Ensemble, 2020) e Di poesia si vive e si muore (Sillabe di Sale, 2019).
Per il teatro ha scritto “Spezzati”, “Streghe della notte”, “Viaggio di una MBA”, “Dente Rubio”. E’ anche adattatrice.
Nella sua scrittura affronta tematiche sociali, culturali e psicologiche.
Realizza opere di poesia visiva.
E’ attrice dall’età di 13 anni.